sabato 28 dicembre 2013

I migliori film del 2013 (così fan tutte/i)



Ti pare che non sarebbe arrivata anche qui, la tanto in voga "Top Ten" dei migliori film del 2013?
Intanto, che bello tornare a casa e ritrovare tutti voi! Non è una sviolinata...
Sarà che nonostante tutte le cose belle che incontri quando sei fuori in vacanza, arriva un punto, inevitabile, in cui senti il bisogno di "tornare". Sì magari non vale per tutti, per me sì però. Una settimana in Trentino, tutto bellissimo, neve e cioccolata calda, ma immaginate sette giorni senza nemmeno un film come tradizione vuole. Niente cinema. Anzi, la dico tutta? Sì, la dico tutta. La notte del 24 per non fare la guastafeste ho accettato di vedere Cado dalle nubi. Lo so è terribile, ma era pur sempre Natale, che facevo?

Dunque, per riprendermi dal trauma Zalone, servito in maniera coatta e in allegra compagnia, mi sembrava doveroso riprendere, secondo quanto accade nel web in questi giorni. La classifica dei migliori film del 2013. Se ne trovano in ogni dove, e mi chiedo perché continuare a leggerne delle altre. La risposta è semplice. Siamo assatanati di classifiche, ne siamo schiavi. E poi ci piace così tanto confrontare i nostri gusti e i nostri film, un po' alla maniera dei vecchi album di figurine. 

Premetto che la mia classifica potrebbe essere aggiornata nel giro di pochi giorni. Lo dico perché domenica andrò a vedere Walter Mitty e, ci sono buone probabilità che faccia centro da queste parti. Poi non dimentichiamo i grandi non visti quest'anno. Sono troppi. 
Che dirvi, nel mio piccolo, ecco la classifica dei "miei" film del 2013.

1) The Master
2) La grande bellezza
3) Django Unchained
4) Her
5) Lincoln
6) Noi siamo infinito 
7) Rush
8) Snowpiercer
9) Il lato positivo
10) Pain & Gain - Muscoli e denaro



14 commenti:

  1. pain & gain addirittura in top 10?
    e che ci fa lincoln?? :)

    the master l'ho apprezzato parecchio, però è un po' freddino... comunque un paul thomas anderson in testa ci può sempre stare.
    e sappi che ti invidio tantissimo perché hai già visto her!

    RispondiElimina
  2. Grandi l'inserimento di Pain&Gain e di Snopiercer - che non vedo l'ora di vedere -!
    Lincoln, invece, bocciato anche per me!

    RispondiElimina
  3. Esatto, le classifiche sono fatte per discutere e questo è il loro bello! Altrimenti che senso avrebbe farle :) personalmente non ho amato Lincoln e The Master (che non trovo brutti ma deludenti) mentre mi fa piacere vedere nella tua lista Il lato positivo, tipico esempio di un cinema commerciale ma intelligente che sa arrivare al suo pubblico.

    Però Valentina posso chiederti una cosa? (a te e a tutte le persone che leggono questo blog, e a tutti i numerosi blogger che in questi giorni stanno facendo altrettanto). Senza nessun intento polemico, giuro, ma dico: che senso ha stilare queste classifiche in base all'anno solare? Lo hai detto tu stessa: questa classifica è in continua evoluzione, per il semplice fatto che siamo proprio nel pieno della stagione cinematografica. Di solito i riepiloghi si fanno a fine stagione, quando ormai il quadro è completo. E la stagione cinamatografica, si sa, va da estate a estate non da gennaio a dicembre... io forse sarò all'antica, ma le mie classifiche le faccio a luglio, quando ormai i film (salvo poche eccezioni) non escono più, la gente va al mare e ci si prepara alle anteprime di settembre. Secondo me stilare la top ten in base all'anno solare è senz'altro divertente ma non troppo logico. E' solo, lo ripeto, una mia considerazione e non critico nessuno.

    RispondiElimina
  4. Il miglior Bay di sempre merita la top ten! concordo!!

    RispondiElimina
  5. @Cannibal Pain & Gain dovevo metterlo!!! =P
    The Master, per quanto molti lo abbiano definito freddo, credo sia uno dei film più intensi che abbia visto in vita mia. Un film che ti scava dentro, come dissi allora e ribadisco oggi. Magnifica la regia, magnifica l'interpretazione degli attori. Immenso!!! Lincoln perché Zio Spilby, alla faccia di quanti ancora dicano che sia un paraculo e ruffiano, riesce a fare lezione di cinema e di storia insieme. Vantando poi ovviamente di un altro attore straordinario come Lewis. Per Her, immagino l'invidia, la proverei anche io a mille! =)

    RispondiElimina
  6. @Ford finalmente uno che ci capisce!!! (Riguardo a Pain & Gain)
    Beh Lincoln giusto tu e Cannibal potete bocciarlo! =P
    No, non è vero (purtroppo). ;-)
    Snowpiercer spero che tu riesca a vederlo presto, sono curiosa di sentire l'effetto che farà al Saloon. =)

    RispondiElimina
  7. @Sauro con me sfondi un portone aperto!
    Mi piace infatti, la tua scelta di stilare la classifica nel periodo estivo piuttosto che ora. E condivido la tua idea riguardo all'impossibilità di fare una classifica "definitiva". Non può esserlo. Io ad esempio non ho visto molti film, e sono sicura che non appena riuscirò a recuperarli, questa lista cambierebbe aspetto. Però ci serve per discutere, per confrontarci. ;-)

    RispondiElimina
  8. Rush l'ho messo più in alto.Pain and Gain carino...bello anche noi siamo infinito. Il resto manca!

    RispondiElimina
  9. @Lorenzo Ah che bello non doversi scannare sull'ultimo Bay!!!
    Sono assolutamente d'accordo con te. ;-)

    RispondiElimina
  10. @Beatrix Vengo a vedere la tua top ten allora. ^_^
    P.S. recupera The Master appena puoi!!!

    RispondiElimina
  11. E modestamente, Pain and gain te l'avevo consigliato io... Vedo che ci sono numerosi estimatori dell'ultimo film di Bay. Poi Rush, Il lato positivo e Django... Yeah!!!

    RispondiElimina
  12. @Luca ahah, è vero!!! Mi ricordo che il tuo entusiasmo mi colpì, e mi diede la spinta giusta per andare a vederlo. =)

    RispondiElimina
  13. Bella come classifica, molto originale rispetto a quelle degli altri blog

    RispondiElimina
  14. @Marco grazie mille! Bella e originale, credo non avresti potuto fare complimento più gradito. Io e la mia classifica te ne siamo grati. ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...