giovedì 14 febbraio 2013

Tema: il mio futuro

Oggi farò qualcosa di insolito, non proprio sulla stessa scia dei post che vi è capitato di leggere su CriticissimaMente fino ad ora. Nonostante questo, però, vi sorprenderete (e mi sorprenderò), di quanto questo, sappia raccontare meglio di me, il senso e le ragioni, se mai ce ne fossero, di tutto ciò che anima questo blog, fin dal principio. In effetti provare a spiegare le ragioni è sempre un po'scomodo, qualunque esse siano, soprattutto se in ballo c'è una persona normale, che ha i suoi alti e, i suoi bassi. Laddove gli alti siano mantenuti e rafforzati da una strana malattia che affligge noi uomini, che ci fa sognare ancora e ci manda continuamente a sbattere contro i muri senza mai farci rinsavire o spronarci a cambiare strada. Questa è la tenacia, la testardaggine. Qualcosa che, se ce l'hai, ce l'hai e basta. Ce l'avevi ieri, ce l'hai oggi e non potrai farne a meno nemmeno domani...

Questo accade quando tua madre un pomeriggio come tanti, decide di rispolverare gli armadi e ritirar fuori anche l'impossibile e immaginabile. Guarda Vale, ho trovato un tema che avevi scritto prima della maturità...
"Il mio futuro". Che fai, lo tieni oppure lo butto?

Lo butti? E che butti nel cestino il mio futuro?
Voglio leggerlo prima di tutto, per ricordarmi di me e di come mi immaginavo dieci anni fa in un futuro ancora da scrivere.
(Oddio come scrivevo male però...)

"Da bambina pensavo a cosa sarebbe successo una volta arrivati al punto in cui la vita ti mette davanti a un bivio, e ti offre più strade da prendere. Io mi chiedevo se sarei stata in grado di scegliere, ed è strano parlarne adesso che, quel momento sta arrivando e mi trovo proprio lì, di fronte a qualcosa di grande e che un po' mi spaventa. Perché quel futuro che prima guardavo con gli occhi di una bambina adesso si prepara a diventare il mio presente. Molti giovani in questo periodo cercano di proiettarsi nel mondo del lavoro, chi già con i propri obiettivi in mente o chi con l'intenzione di proseguire gli studi e fare carriera. Sarei falsa se dicessi che ho già in mente il mio posto nel mondo del lavoro, non so quanto sia giusto o normale, dire che le mie scelte adesso non vogliono seguire nessuna ragione "economica"; quello che adesso mi induce a prendere una decisione è solo ciò che ho di più vero e che mi appassiona. Qualcosa che vorrei realizzare con la sicurezza che, una volta raggiunto, niente e nessuno potrà portarmelo via. So che è importante e ormai necessario cercare qualcosa che porti frutti, arrivare ad una stabilità economica e mantenere serenamente una famiglia. Sono consapevole del fatto che i soldi non fanno la felicità ma aiutano ad essere felici, ma non voglio cadere nella tentazione della ricchezza...vorrei dedicarmi a qualcosa che scavalca gli orizzonti materiali e per me è quello che ci vuole per sentirsi soddisfatti e orgogliosi di noi stessi. Ho imparato da chi ha più anni e esperienza di me, che il mondo spesso è cattivo e quando vuole sa metterci in difficoltà. Gli uomini, la politica, la televisione, chissà quante volte chi si sente sul piedistallo ha cercato di prendersi gioco di noi e lo fa, forse, perché chi ha di fronte è un pubblico ingenuo, che non si pone nemmeno domande. Questo mi spinge a coltivare l'interesse per la conoscenza!
Non è con i soldi che voglio imparare a crescere ma con la capacità di osservare e saper apprezzare e criticare quello che mi circonda. Anche se decidere non è mai stato il mio forte, sono convinta delle mie idee, non per presunzione, voglio crescere perché mi sento ancora la bambina che immagina il suo futuro e ha sempre un po' timore. Proseguirò gli studi e lo farò con tutta la volontà che purtroppo non ho avuto con i numeri e l'informatica. Non so dove mi porterà questa strada, ma dovunque io arrivi, sarò soddisfatta e potrò raccontare anch'io un giorno, magari ai miei figli, di come una bambina col tempo, diventi una donna".

Ed eccomi qua. Oggi. 28 anni, mamma di due bambini, qualche delusione in più sulle spalle ma ancora assolutamente d'accordo con la ragazzina di ieri, che si immaginava il proprio futuro...


18 commenti:

  1. Ci piace questo post. Complimenti Vale, dev'essere bello rendersi conto che si è stati coerenti con quello in cui si credeva (e in cui si crede).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Vale...fa uno strano effetto. Devo riconoscere che mi amo e mi detesto. Perché nonostante tutto sembri così complicato e assurdo, io non mollo. Però è un'arma a doppio taglio delle volte...mi frega che io sono troppo coerente!!! Speravo di migliorare un po' invece oggi sono peggio di ieri. :)

      Elimina
  2. Ogni tanto servono, post così.
    Brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ford!!! Bello sapere che anche lì nei pressi del saloon, un post del genere venga apprezzato. :)

      Elimina
  3. Una ragazza con le idee già chiare e molto condivisibili!
    Complimenti e spero che il tuo futuro diventi ancor più ricco di soddisfazioni!!

    RispondiElimina
  4. Grazie Bolla!!! Incrociamo le dita...:)

    RispondiElimina
  5. che bello questo post! e il tuo futuro è adesso, già assicurato per poter stare il più possibile con i tuoi bambini che ti faranno superare qualsiasi delusione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bradipo e grazie ancora a tutti. Pensare che avevo un po' paura a pubblicare un post del genere. Più che altro non potevo prevedere una così forte risposta da voi. Una straordinaria comprensione e l'appoggio di chi crede veramente che inseguire un sogno non è mai soltanto roba da pazzi, ma qualcosa di più. Quando mi rendo conto che dall'altra parte qualcuno capisce esattamente dove le mie parole vogliono arrivare, mi sento padrona del mondo, del mio mondo. È bellissimo, GRAZIE!!! :)

      Elimina
  6. Sottile invidia (ma di quella buona! :) ) per una persona che ha coraggio e grinta da vendere per affrontare serenamente le proprie scelte (cosa che io non ho mai avuto). Ma, soprattutto, tanta ammirazione e un grande augurio per continuare sulla tua strada!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kelvin. La tua ammirazione e il tuo augurio mi danno una forza immensa. Sappilo!!! Grazie mille davvero. :)

      Elimina
  7. Guys, future time you buy the pill, check with your associates if they have to have a person.
    This should double up the sale of the anti-impotence medication Cialis.

    A current getting suggests the erectile dysfunction tablet which has pepped up
    the sexual everyday living of males is proving to get successful in the event of girls struggling from the sexual disinterest.
    The investigation underlines which the medicine works for women just as
    much as it does in case of men otherwise extra.


    Feel free to surf to my homepage :: cheap online female cialis

    RispondiElimina
  8. bel tema, mica scrivevi male ;)

    io avrei paura a tirare fuori i miei vecchi temi. un po' come riguardare certi film della tua infanzia. sai come te li ricordi, ma non sai come te li ritroverai :)

    RispondiElimina
  9. La coscienza della Orsini, ebbrava! :-)

    RispondiElimina
  10. @Cannibal ma grazieeee. ^_^ Beh dovrai pur farlo prima o poi...e come minimo scatta un articolo degno dell'autore che lo scrive. Nel caso, sarei mooolto curiosa di leggerlo. ;-)

    RispondiElimina
  11. @Director's cult eheheh, visto? Grazie!!! =)

    RispondiElimina
  12. Sono il dottor Michael Baldwin dell'ospedale luterano di Iowa, mi è stata data l'opportunità da parte della direzione ospedaliera di pubblicizzare su internet come lavoriamo e che abbiamo ripreso l'anno per l'acquisto di organi umani, ad esempio il rene, se sei fuori ci interessa vendere il tuo rene, non esitate a contattare l'ospedale al seguente indirizzo di posta elettronica: l'ospedale iowa luterano sono specialisti negli organi chirurgici e come donatore non c'è alcun rischio, paghiamo una buona somma di denaro e siamo situato in Iowa USA.
    E questa è la nostra email:
    iowalutheranhospital@gmail.com
    Puoi anche contattarci su whatsapp +1 929 281 1248

    RispondiElimina
  13. Ciao,

    Siamo qui ancora una volta per acquistare il rene per i nostri pazienti e hanno accettato di pagare una buona somma di denaro a tutti coloro che vogliono donare un rene per risparmarli e quindi Se sei interessato ad essere un donatore o se vuoi salvare una vita, ti preghiamo di contattarci via e-mail qui sotto.

    Questa è un'occasione per voi di essere ricchi bene, assicuriamo e ti garantiamo una transazione sicura al 100% con noi, tutto sarà fatto secondo la legge che guida i donatori di rene.
    Quindi non perdere più tempo, scrivici gentilmente su irruaspecialisthospital20@gmail.com

    Ospedale di insegnamento specializzato di Irrua.

    RispondiElimina
  14. Vuoi comprare un rene o vuoi vendere il tuo rene?
    Stai cercando un'opportunità per vendere il tuo rene per soldi a causa della rottura finanziaria e non sai cosa fare, allora contattaci oggi e vi offriremo una buona quantità di denaro per il tuo Rene. Mi chiamo Doctor Raymond, un nefrologo nell'ospedale di UBTH. La nostra clinica è specializzata nella chirurgia del rene e si occupa anche dell'acquisto e del trapianto di reni con un donatore corrispondente. Siamo situati in India, Turchia, Nigeria, USA, Malesia e Regno Unito. Se sei interessato a vendere o acquistare il rene, non esitate a contattarci via email. Email: drkennethraymond@gmail.com o drkennethraymond@outlook.com (Adamfred24@gmail.com)
    aspettiamo la vostra risposta urgente
    drkennethr Cordiali saluti Dr. Raymond.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...