sabato 14 luglio 2012

Il google Doodle di oggi, "Il bacio" di Klimt


Oramai vengo terribilmente attratta dalle trovate di Google per i suoi "Doodle" che molto spesso mi stupisce con delle idee davvero geniali. Oggi la scelta va verso il mondo dell'Arte, della Pittura. Eh già, perché 150 anni fa nasceva a Vienna uno dei massimi esponenti dell'Art Nouveau (in Italia Stile Liberty), Gustav Klimt.

Quella che vediamo oggi è una delle opere più note del pittore austriaco, Il bacio, realizzata nel 1907-1908 e ora esposta al Belvedere di Vienna, museo Osterreichische Galerie. Questo sobrio e incantevole dipinto, olio su tela, racchiude in sé l'essenza del pittore, affascinato dai corpi femminili. I mosaici rappresentano un'altra passione del pittore, il quale, dopo essersi recato un paio di volte a Ravenna, conobbe il fascino dei mosaici bizantini.

In questo passionale affresco color oro, i corpi dei due sembrano quasi fondersi l'uno nell'altro a formare una sola cosa. Curioso sapere che lo stesso Klimt era solito indossare le tuniche vestite dai personaggi di questo dipinto. Google stavolta non stravolge l'opera con trovate troppo stravaganti, piuttosto si limita a firmarsi sullo sfondo con un "google" che si confonde con l'oro del dipinto...facendosi scappare però una "s" di troppo e ribattezzando così il povero Gustav in "Gustavs"...

2 commenti:

  1. mi piace questo omaggio, peccato per l'errore ^_^

    RispondiElimina
  2. Sono passata per i tuoi blog, ho visto che ne hai più di uno, ma come fai a gestirli insieme? Comunque complimenti mi piacciono!!! Almeno io ho dato uno sguardo ai due su La fabbrica dei sogni...Ma si dai, perdoniamo la combriccola di Google va...siamo clementi!!! ^_^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...