venerdì 3 maggio 2013

Storie di un'Italia moderna - "Colloquio in Svizzera".


Carissimi lettori, annuncio anche qui, come fatto in precedenza sulla pagina facebook,  l'avvio ufficiale della nuova rubrica di CriticissimaMente. La realtà della crisi nel nostro paese, è un fattore troppo importante da poter sottovalutare, noi qui parliamo fondamentalmente di Cinema, di Arte. Oggi come non mai però, mi sento in dovere di fare qualcosa, anche solo dare voce a chi vorrebbe raccontare la propria storia. Per discutere insieme, confrontarci e magari sostenerci a vicenda. Vi invito pertanto a scrivermi, se volete, all'indirizzo di posta (appena nato) del blog redazione.criticissimamente@gmail.com Il nome della rubrica è "Storie di un'Italia moderna". 


Ciao,
non ha niente a che fare con il cinema, spero non sia un problema....ma volevo approfittare di questa occasione per sfogarmi! Sono laureata in Architettura con tanto di Master, mi sono occupata di allestimenti, vetrine ecc....e ora mi trovo a fare la barista.... 
Mando tantissimi cv al giorno ma ora neppure più mi chiamano, più passa il tempo e più mi sembra che la situazione peggiori!
Mi trovo nel maledetto limbo che ho troppa esperienza per determinate cose e troppo poca per altre, trovandomi  rinchiusa 8 ore al giorno in un bar che mi fa schifo. 
Mi son trovata a fare colloqui incredibili. Mesi fa ho fatto un colloquio in Svizzera per una galleria d'arte...ok sono di Milano ma comunque 2 ore di macchina me le sono fatte. Avevo mandato la candidatura spontanea e dopo pochi giorni mi hanno chiamata dicendo che il mio Cv era piaciuto molto e cercavano una nuova figura affine al mio profilo....
Sai una volta li che mi hanno proposto? Uno STAGE di un anno a 400 franchi al mese ( circa 300 euro)...e dopo un anno nemmeno un contratto perché comunque un anno in quella prestigiosa galleria mi avrebbe permesso di trovare presto un nuovo lavoro!
Sono sempre molto educata e rispettosa...ma io questo l'ho proprio mandato a fanculo!

Scritto da "una cara lettrice".

2 commenti:

  1. "cara lettrice" insomma tutto il mondo è paese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già caro Bradipo. Se non altro così, non soffriamo di solitudine e ci evitiamo la depressione del fallito moderno. Non siamo noi sbagliati o inadeguati, è questo paese di ignoranti!!! Ci fa bene dirlo ogni tanto...^_^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...